giovedì 4 agosto 2011

TONDA

"Non c'è due senza tre!": Stefano & Antonio, dopo "Sforno" e "00100" hanno trissato con "TONDA" la nuova pizzeria della premiata ditta... Non perdono il vizio però, della scelta di posticini nascosti; stavolta tra i palazzi popolari delle "valli" di montesacro... (via) val sassina,(via) val d'ossola, (via) val vasolda...troviamo la nostra destinazione esattamente in via valle corteno al civico 31.
Allegro e colorato sia il logo impresso sulla grande vetrata che da su strada, sia l'interno con le sue seggiole turchesi, rosse, gialle, bianche e celestine.
Noi ci accomodiamo nella parte esterna su una piattaforma coperta per goderci la serata estiva.
Le tovaglie di carta riportano anch'esse il logo del locale ed anche i bicchieri sfoggiano livree di differenti colori.
Arrivano subito due bottiglie di minerale (quella microfiltrata), ma noi siamo bevitori di birra ed optiamo per un'ottima spina: Pedavena, anche se la scelta di birre artigianali in bottiglia rimane sempre molto ampia, tanto che c'è l'apposita lista.
Antipasteggiamo con supplì all'amatriciana, filetti di baccalà fritto, e con dei fuori-programma: il SUPPLONG, supplì di riso con pollo al curry, ed un fantastico TRAPIZZINO con fagioli all'uccelletto.
Per chi ancora non li conoscesse i trapizzini sono un'invenzione di 00100 (la pizzeria a taglio della premiata ditta di cui sopra), un "tramezzino pizzottato" con ripieni davvero sorprendenti che vanno dalle polpettine al sugo, passano per la coda alla vaccinara per arrivare alla trippa alla romana... devo aggiungere altro? Semplicemente da provare, non c'è descrizione che tenga!
Arriva il momento di scegliere le pizze e, come sempre, oltre alle tradizionali, troviamo la cacio e pepe, la greenwich (con blu stilton), la pizza in bocca (stile saltimbocca alla romana)...stavolta optiamo per la fumo (provola affumicata e speck),
la stracchino e speck

la supercrostino (con mozzarella di bufala e cotto)

la fiori di zucca
la Vignanellese, una pizza fuori menu con alici, pomodorini, capperi, finocchio selvatico e olive.
Che dire? L'impasto è impareggiabile: leggero e digeribile, i condimenti di qualità sopra la media ed abbondanti, insomma una sicurezza se volete svegliarvi il giorno dopo leggeri e soddisfatti!!
Il servizio è cortese, attento e celere, Stefano coordina e controlla ogni dettaglio ed è bello vederlo girare tra tavoli e cucina come una chioccia che veglia sui suoi pulcini.
A fine serata ha dichiarato "stiamo partendo e non è ancora tutto perfetto...": se lo dice lui c'è da fidarsi, ma la strada intrapresa sempre quella giusta anche stavolta!
Non c'è due senza tre ed il quattro verrà da sè?

Pizzeria Tonda:
via Valle Corteno 31 (montesacro)
06/8180960

Il forno di TONDA

Stefano

4 commenti:

Fabrizio Giorgi ha detto...

Vedo un fritto a forma di arancino. Amatriciana?

Fenice72 ha detto...

Yes sir! ;) ottimo

robbi ha detto...

certo che una foto ai tuoi commensali potevi pure farla però!!!

Stefania ha detto...

oh cavolo :) e non sapevo, FINALMENTE me n'hanno aperta una moderatamente vicino casa... Devo andare SUBITO :)