venerdì 17 luglio 2009

Transformers - La vendetta del caduto

La mia generazione e quelle successive, hanno giocato con i robot trasformabili della Hasbro; abbiamo fantasticato, inventato avventure, guerre e alleanze che nulla avevano a che fare con gli autobot o i decepticon... Arrivarono i cartoni ma io ero già "grande" quindi li ho seguiti veramente poco, solo ora se mi capita facendo zapping in tv mi fermo qualche minuto a guardarli... Il film di un paio di anni fa ha portato sul grande schermo questi ricordi di infanzia e sulla scia della novità e degli effetti speciali davvero incredibili ha avuto un discreto successo presso il sottoscritto... Il secondo capitolo (era dovuto perchè ormai se non si fanno almeno le trilogie pare che si compia un peccato mortale) è in realtà più deludente al limite del noioso: una sequenza continua di botte da orbi tra robottoni, umani che si trovano nel mezzo e cercano di fare gli eroi nonostante gli evidenti limiti fisici intramezzati da piani-sequenza sulle grazie della donna (attualmente) più sexy del mondo, Megan Fox, sempre col trucco in perfetto stato nonostante le bombe, la polvere, la guerra e via discorrendo... Qualche battuta divertente ma sostanzialmente una trama povera e dilatata su due ore e cinquanta di botte e botti. Gli effetti speciali sono spettacolari, neanche a dirlo, anche perchè se non ci fossero quelli oltre alle gambe della fox rimarrebbe ben poco... Un B-Movie da qualche milione di dollari... ovviamente sconsigliato.

1 commento:

Bonfa ha detto...

Concordo: il solito carrozzone americano pieno di effetti speciali strafighi, una bella ragazza e un pischello ammazzatutti.