giovedì 19 marzo 2009

The Reader (A voce alta)


Due solitudini che si incontrano, tredici anni dopo la fine del secondo conflitto mondiale, in una Germania da ricostruire con le ferite della guerra e di tutto ciò che è stato ed ha rappresentato l'Olocausto.
Un'interpretazione magistrale e commovente del premio Oscar Kate Winslet, nei panni di una donna ormai adulta che dopo essere cresciuta nell'epoca nazista ed essersi resa, suo malgrado, protagonista di fatti orribili dei quali neppure si rende effettivamente conto se non, forse, quando verrà messa di fronte alle sue responsabilità, che incontra un adolescente ignorato dalla propria famiglia anche lui in qualche modo un "diverso" che trova in questa donna il calore di un'amante, di una madre e un'amica... Il destino rende le loro vite inevitabilmente legate fino alla fine quando il protagonista maschile riesce a risolvere il proprio conflitto interiore ed a esprimere liberamente i propri sentimenti repressi per tanto tempo... Tratto dal libro di Bernhard Schlink A voce alta, del 1995, mi ha veramente coinvolto e commosso. Consigliato.

2 commenti:

Daniela di SenzaPanna ha detto...

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,, a parte che ti presto qualche virgola da mettere in una frase lunghissima... però mi hai incuriosita con il tuo racconto. Bravo. Rendi bene i sentimenti.

Sul sottotitolo del libro/film ci sarebbe da dire molto: Fin dove arriveresti per proteggere un segreto? a volte non ne vale la pena, non viene apprezzato. Io a volte difendo strenuamente i segreti e poi ci rimetto pure perché a qualcuno sembra che voglia tenere nascosta la verità ...lasciamo perdere!!

Anonimo ha detto...

....l'ho visto solo l'altra sera in dvd.Mi è piaciuto tantissimo. Bravissima lei e strepitoso lui. Storia drammatica e commuovente.Due solitudini che si incontrano in un periodo così difficile...Bello davvero bello
Baronessa23