giovedì 8 gennaio 2009

Se mi lasci non vale

Il Teatro dei Satiri è come un piccolo scrigno che contiene dei gioielli, uno di questi è certamente rappresentato dalle commedie di Diego Ruiz, l'autore ed interprete dello spettacolo che ho visto ieri sera.

Come di consueto, continua il viaggio dell'autore nei rapporti tra uomo e donna ed in questo caso è la crisi del settimo anno il tema centrale, condito con uno strano triangolo lui-lei-l'ex (di lui) sul genere "attrazione fatale" o della ben più esilarante e celebre ex di John Belushi nei Blues Brothers (Carrie Fisher), che abbandonata senza troppe spiegazioni, cerca di vendicarsi a tutti i costi dell'oggetto della sua ossessione, non tanto perchè non potrebbe avere altri uomini ma per il fatto che "una come lei" (sexy e bella ex miss baretto) sia stata lasciata da "uno come lui"!!
Il lui in questione (Diego Ruiz) è un commercialista taccagno a caccia di clienti in una località balneare frequentata da ricconi, lei (Francesca Nunzi) è una desperate housewife (se non fosse che lavora) presa dalla carriera, dalla sua eccessiva competitività con qualunque donna, dalla collaboratrice domestica alle colleghe di ufficio, stretta nel dilemma se seguire il marito nella sua ascesa all'Olimpo dei commercialisti o se assecondare il suo capo in qualunque richiesta per non perdere il "treno della promozione"; si troveranno, travolti da un insolito destino, a seguire una sorta di strana terapia di coppia (o di trio?) per cercare ciascuno di superare le proprie ossessioni... Ci riusciranno i nostri eroi?
Al teatro l'ardua sentenza...

La novità di questo spettacolo è certamente Fulvia Lorenzetti, sicuramente non è facile fare da terza in questa coppia collaudatissima ma direi che c'è riuscita benissimo, è entrata in sintonia con l'esplosiva Francesca Nunzi scaricando la tensione tra botte finte, ma più spesso vere, e battute al vetriolo verso la "vittima" designata Diego Ruiz al quale certamente regaleremo un tubo di Lasonil alla fine della turneè!! ;)
Una nota per la scenografia ancora una volta molto ben concepita e realizzata da Andrea Guglielmo.

Curiosità: le attrici protagoniste e co-protagoniste degli spettacoli di Diego Ruiz hanno tutte il nome di battesimo che comincia per F: Fiona Bettanini, Francesca Nunzi e Fulvia Lorenzetti; un caso o scaramanzia? In ogni modo in bocca al lupo!! Andate a vederlo fino al 25 gennaio al Teatro dei Satiri!! Clicca qui

1 commento:

patatone ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.